Comunicato stampa 6



Sulla Legge di Moore e interferenze elettromagnetiche

State-of-the-art tecnologie transistor portare densità di potenza ed efficienza senza precedenti per una miriade di applicazioni di conversione di potenza. La carica inesorabile verso il basso la tabella di marcia tecnologia dei semiconduttori processo garantisce sempre una maggiore velocità di commutazione (dV / dt) e una conseguenza non voluta, le interferenze elettromagnetiche (EMI).

 La legge di Moore è stato intorno a lungo. In poche parole si prevede che il numero di porte disponibili su un area di silicio fisso raddoppia ogni 18 mesi in base al progresso continuo di nodi di processo tecnologia dei semiconduttori. In aggiunta alla Legge di Moore, ideato da Robert Dennard, e indicato come scala Dennard, dice che i transistor sono sistematicamente ridotte, le loro velocità aumenta e il loro consumo di energia è ridotto. Più veloce di commutazione (dv / dt), produce più rumore sotto forma di EMI. Si può sostenere, pertanto, che le scale del rumore con la legge di Moore. Fino a quando questo ciclo è rotto, quando i transistor nella loro forma attuale, non può essere fatta ogni più piccolo, l'uso di filtri EMI per applicazioni di conversione di potenza aumenterà notevolmente nei prossimi dieci anni.

L'inverter è in un periodo di rapida crescita alimentata dalla domanda nei mercati di energia alternativa come fotovoltaico, vento, e veicoli elettrici. Inverter e unità industriali sono inoltre vedendo maggiore utilizzo nel ciclo di sostituzione delle fonti di energia esistenti in prodotti come condizionatori d'aria, saldatrici, Utensili da taglio, e Motion Control. La potenza necessaria per passare il giorno moderno IGBT o MOSFET è quasi pari a zero, rendendo questi dispositivi candidati ideali per inverter e potenza di azionamento industriale topologie. Anche se la EMI / RFI firma di un dispositivo di transistor standalone può essere quantificato in laboratorio non è molto utile per il progettista del sistema. Il modo in cui questi chip e moduli vengono utilizzati e dove sono collocati all'interno del sistema sono molto più deterministico delle emissioni prodotte risultanti. Schermatura e isolamento fisico delle fonti di energia problematici in grado di ridurre o eliminare le emissioni irradiate nella maggior parte dei casi. Messa a terra robusta è fondamentale per il controllo della condotta EMI.

Mentre buone pratiche di progettazione di sistema in grado di attenuare la maggior parte dei problemi con emissioni condotte e irradiate, EMI è spesso scoperto e identificato in ritardo in fase di progettazione. Bassa tensione di elettronica digitale e analogico-digitale convertitori sono particolarmente sensibili in questi ambienti rumorosi. Il prezzo della pratica cattiva progettazione può portare a errori di bit o logica e derive di riferimento di tensione che possono produrre condizioni aberranti o addirittura pericolose. Una volta identificato in laboratorio, EMI può essere tenuta sotto controllo con l'uso della linea potere filtrante in ingresso AC e in alcuni casi anche in uscita DC. Si deve prestare attenzione a garantire che il filtro specificato sia nell'ambito dei bilanci correnti di dispersione e che l'unità non presenta eccessiva capacità a terra in sistemi che non si può tollerare. I costi possono essere contenuti impegnandosi con un Produttore filtro che ha la capacità di effettuare pre-test di conformità per le emissioni condotte sui prodotti dei clienti e dei sistemi. Testando il sistema finale in casa, il cliente è prestata ottimizzata, non sovra-ingegnerizzato, filtro soluzione, che è nella forma di una gamma di prodotti standard o uno personalizzato su misura per l'applicazione.

Legge di Moore è stimata essere valido per almeno altri dieci anni, dopo di che transistor architetture e materiali del substrato possono essere introdotti con caratteristiche completamente diverse. Fino ad allora, i progettisti di sistemi di nuova generazione basati su questi transistor al silicio mai contrazione sarebbe saggio considerare potenziali problemi di EMI e le soluzioni già in fase di progettazione